Fridays for Future: dai giovanissimi la richiesta di azioni contro i cambiamenti climatici

FRIDAYS FOR FUTURE: DAI GIOVANISSIMI LA RICHIESTA DI AZIONI CONTRO I CAMBIAMENTI CLIMATICI. Da almeno 100 anni gli scienziati di tutto il mondo ci stanno avvisando di quello che sarebbe successo. Poco si è fatto. E ancora meno stanno facendo gli attuali responsabili dei governi mondiali che anzi addirittura in alcuni casi non perdono occasione per screditare i numeri degli esperti. Anche in occasioni come questa c’è tanta comunicazione superficiale e si rimane lontani dalla situazione reale. Il rischio è di manifestare contro un nemico invisibile, che invece siamo noi tutti. Fermiamoci per esempio a chiederci se sono davvero i politici che non fanno abbastanza o se sono anche gli elettori che preferiscono a chi racconta la (scomoda) verità su quello che si dovrebbe fare, chi invece propone illusorie scorciatoie inutili o irrealizzabili? È facile simpatizzare con i giovani, meno ascoltare davvero cosa dicono gli scienziati come ci chiede di fare Greta. A livello locale possiamo fare la nostra parte. Nel nostro territorio è nato il primo movimento delle città di transizione in Italia, che ha contribuito a diffondere conoscenza su questi temi e a modificare i progetti pubblici locali per renderli ambientalmente sostenibili. E per esempio, in Valsamoggia tutte le nuove scuole sono all’avanguardia su questi temi e sono stati previsti vantaggi negli strumenti urbanistici per chi riqualifica edifici esistenti dal punto di vista energetico. Stiamo poi procedendo alla costruzione di una rete di punti di ricarica elettrica per gli automezzi in collaborazione con aziende del settore. Sarà quindi necessario proseguire su questa strada nei prossimi anni, auspicando provvedimenti nazionali che favoriscano e incentivino queste buone pratiche. Ma da soli non siamo sufficienti a realizzare il cambiamento che i nostri giovani ci chiedono e che i nostri figli si meritano. Servono insieme l’impegno di ogni singola persona nella vita quotidiana e una politica che a tutti i livelli dia le risposte necessarie. 
In foto il globalstrike svolto in Valsamoggia alla scuola media di Bazzano con il meteorologo Luca Lombroso e Cristiano Bottone di Transition Italia.

FRIDAYS FOR FUTURE: DAI GIOVANISSIMI LA RICHIESTA DI AZIONI CONTRO I CAMBIAMENTI CLIMATICI. Da almeno 100 anni gli…

Pubblicato da Daniele Ruscigno su Venerdì 15 marzo 2019

Speciale diretta apertura anticipata prima parte Nuova Bazzanese

Tra pochi minuti, verso le ore 7.00, verranno aperti i varchi di accesso alla nuova strada. Presenti l’Assessore Regionale Raffaele Donini e il Consigliere Delegato Città Metropolitana di Bologna Marco Monesi. Si raccomanda la massima prudenza. NOTA BENE: È ancora in corso la procedura di collaudo del braccetto verso l’autostrada (da parte di Autostrade – Città Metropolitana – Ministero), che ha reso necessari ulteriori interventi tecnici. Monitoriamo costantemente la situazione, per poter dare non appena sarà possibile la notizia della fine del collaudo e dell’apertura.

SPECIALE DIRETTA APERTURA ANTICIPATA PRIMA PARTE NUOVA BAZZANESE. Tra pochi minuti, verso le ore 7.00, verranno aperti i varchi di accesso alla nuova strada. Presenti l'Assessore Regionale Raffaele Donini e il Consigliere Delegato Città Metropolitana di Bologna Marco Monesi. Si raccomanda la massima prudenza. NOTA BENE: È ancora in corso la procedura di collaudo del braccetto verso l'autostrada (da parte di Autostrade – Città Metropolitana – Ministero), che ha reso necessari ulteriori interventi tecnici. Monitoriamo costantemente la situazione, per poter dare non appena sarà possibile la notizia della fine del collaudo e dell'apertura.

Pubblicato da Daniele Ruscigno su Lunedì 11 marzo 2019

Riparte il piano asfalto. Il calendario delle strade

Si riparte con interventi su queste strade:
via Montebudello
via Mattarella
via Macchiavelli
via Copernico
via Indipendenza
via F.lli Cervi
via Abbazia
via Ca’ Agostini
via Volta.
Su un tratto di Via Indipendenza e Via F.lli Cervi non sarà eseguita la ripavimentazione perchè Hera (entro 4 settimane) farà degli importanti lavori di rifacimento della fognatura e quindi in quei tratti si passerà dopo. 
Le zone successive saranno Savigno (Via Olara), Castello di Serravalle centro e la zona di pianura Crespellano/Calcara. E infine Bazzano e Crespellano alta. Seguirà periodicamente calendario dettagliato. 
ATTENZIONE! Parliamo solo delle strade COMUNALI. Per le strade PROVINCIALI (Pragatto e Crespellano centro, Calcara via Cassola, Bazzano circonvallazione, Monteveglio Viale dei Martiri) non abbiamo ancora date di inizio lavori da parte della Città Metropolitana che ha comunque già appaltato i lavori.

RIPARTE IL PIANO ASFALTO. IL CALENDARIO STRADE INTERESSATE | Si riparte domani mattina da MONTEVEGLIO, per circa 10…

Pubblicato da Daniele Ruscigno su Lunedì 11 marzo 2019

Carnevale in carriola

A Vedegheto oggi pomeriggio hanno avuto un’idea simpaticissima per festeggiare il Carnevale. Carriole, coriandoli e una buonissima merenda al Centro Socio-Culturale, per il divertimento dei bambini piccoli, ma anche di quelli un po’ più grandi… Complimenti e grazie a tutti gli organizzatori, per quella che, ne sono certo, diventerà una tradizione!

CARNEVALE IN CARRIOLA. A Vedegheto oggi pomeriggio hanno avuto un'idea simpaticissima per festeggiare il Carnevale. Carriole, coriandoli e una buonissima merenda al Centro Socio-Culturale, per il divertimento dei bambini piccoli, ma anche di quelli un po' più grandi… Complimenti e grazie a tutti gli organizzatori, per quella che, ne sono certo, diventerà una tradizione!

Pubblicato da Daniele Ruscigno su Domenica 10 marzo 2019

Martedì 12 marzo apre la prima parte della Nuova Bazzanese

Finalmente ci siamo. Dopo tanto tempo e anni di lavoro (e pazienza), martedì prossimo apre il primo stralcio della nuova bazzanese, il tratto compreso tra lo svincolo Muffa/Crespellano/Via Lunga.

NUOVA BAZZANESE

MARTEDI 12 MARZO APRE LA PRIMA PARTE DELLA NUOVA BAZZANESE (IN VIDEO ANTEPRIMA). STASERA 20.30 SPECIALE DIRETTA FB PER TUTTE LE INFORMAZIONI | Finalmente ci siamo. Dopo tanto tempo e anni di lavoro (e pazienza), martedì prossimo apre il primo stralcio della nuova bazzanese, il tratto compreso tra lo svincolo Muffa/Crespellano/Via Lunga.L'apertura avverrà in 3 FASI:FASE1 | 6-11 MARZO: per completare i lavori di raccordo al tratto esistente, da Crespellano verso Bologna, la Nuova Bazzanese si imbocca con DIREZIONE OBBLIGATORIA PONTE RONCA allo svincolo Madonna Prati. Da Bologna verso Crespellano: si prosegue sul raccordo attuale regolamentato a senso unico. Il raccordo via Lunga / Bazzanese rimane uguale ad oggi.FASE2 | 12 MARZO-1 APRILE: si apre la nuova bazzanese dalla Muffa fino a Via Lunga. Viene CHIUSO per il completamento dei lavori della rotonda il vecchio tratto di nuova bazzanese (in rosso). Viene RIAPERTA Via Lunga solo nel tratto a nord, in ingresso e uscita alla mano.FASE3 | dal 2 APRILE: si completa il tratto con APERTURA COMPLETA della ROTONDA di via Lunga.Nota (*): riguardo l’apertura del raccordo con il casello, la richiesta di aggiornamenti da parte nostra è costante. Il procedimento di collaudo (che come comunicato in precedenza è in capo al Ministero dei Trasporti, Società Autostrade e Città metropolitana) risulta ancora in corso, con le relative verifiche e richieste alla ditta appaltatrice. Non vi sono ancora notizie certe riguardo una possibile apertura contestuale il 12 marzo. Vi terremo aggiornati.Stasera ore 20.30 speciale ricevimento in diretta Facebook per tutte le domande e le curiosità sulla bazzanese e su tanto altro.In video l'anteprima e in commento le foto delle fasi.

Pubblicato da Daniele Ruscigno su Lunedì 4 marzo 2019

L’apertura avverrà in 3 FASI:

FASE1 | 6-11 MARZO: per completare i lavori di raccordo al tratto esistente, da Crespellano verso Bologna, la Nuova Bazzanese si imbocca con DIREZIONE OBBLIGATORIA PONTE RONCA allo svincolo Madonna Prati. Da Bologna verso Crespellano: si prosegue sul raccordo attuale regolamentato a senso unico. Il raccordo via Lunga / Bazzanese rimane uguale ad oggi.

FASE2 | 12 MARZO-1 APRILE: si apre la nuova bazzanese dalla Muffa fino a Via Lunga. Viene CHIUSO per il completamento dei lavori della rotonda il vecchio tratto di nuova bazzanese (in rosso). Viene RIAPERTA Via Lunga solo nel tratto a nord, in ingresso e uscita alla mano.

FASE3 | dal 2 APRILE: si completa il tratto con APERTURA COMPLETA della ROTONDA di via Lunga.

Nota (*): riguardo l’apertura del raccordo con il casello, la richiesta di aggiornamenti da parte nostra è costante. Il procedimento di collaudo (che come comunicato in precedenza è in capo al Ministero dei Trasporti, Società Autostrade e Città metropolitana) risulta ancora in corso, con le relative verifiche e richieste alla ditta appaltatrice. Non vi sono ancora notizie certe riguardo una possibile apertura contestuale il 12 marzo. Vi terremo aggiornati.

Stasera ore 20.30 speciale ricevimento in diretta Facebook per tutte le domande e le curiosità sulla bazzanese e su tanto altro.
In video l’anteprima e in commento le foto delle fasi.